My Image

Dedicato ai cittadini pugliesi under 35, per il momento disoccupati.

Commetti anche tu questo errore quando cerchi lavoro?

Ciò che hai sempre pensato non servisse per trovare lavoro è proprio ciò che ti manca per conquistarlo.

Se sei atterrato su questa pagina, è altamente probabile che tu conosca chi sono, o meglio chi siamo e cosa facciamo.


Avrai sicuramente letto, da qualche parte, che CDQ FORMAZIONE, l’organismo formativo accreditato in Regione Puglia, dai cui uffici ti sto scrivendo adesso, ha come unica e semplice missione quella di segnalarti le opportunità che le istituzioni pubbliche e private mettono a disposizione dei cittadini come te, per migliorare la propria posizione professionale.


In altre parole, la missione è farti ottenere le carte in regola per avere un lavoro:


  • Sicuro;
  • Soddisfacente;
  • Qualificato.
My Image

Io sono Stefano Germinario, il mio compito è quello di tradurre in parole semplici e immediate le opportunità di cui ti ho appena parlato, che purtroppo si celano nei meandri oscuri di bandi pubblici fatti di tante pagine e scritti in un linguaggio degno dei più affascinanti geroglifici che si vedono sui muri delle piramidi.


Qui prendiamo questi bandi pubblici, li “filtriamo” e li rendiamo accessibili ai cittadini attenti e dinamici come te che meritano una possibilità, e poi mettiamo in campo tutte le azioni necessarie per fare di queste opportunità delle esperienze che portino risultati.

Proprio quello che abbiamo fatto con il bando pubblico “Nuove Figure Professionali”, di cui ti parlerò adesso.


Ora basta con le presentazioni.


Passiamo all’opportunità dell’anno.

Hai presente quando, parlando con i tuoi amici di lavoro, anzi, parlando con i tuoi amici del lavoro che QUI manca, si sente spesso dire che “il pezzo di carta non serve” ?


E qui giù fiumi in piena di battute su utilizzi migliori della carta usata per diplomi, attestazioni, certificazioni delle competenze e chi più ne ha più ne metta.


Probabilmente anche tu ti lasci andare, ogni tanto, a questi discorsi, che finiscono sempre con la sentenza “qui non cambierà mai niente”.


Lasciami dire che questi luoghi comuni sono spesso dettati dalla frustrazione.


Una frustrazione legittima, che spesso deriva da tante porte sbattute in faccia immeritatamente, senza la possibilità di un colloquio, di una chance.


Ma la frustrazione offusca la mente, annebbia la tua vista e non ti permette di mirare con precisione al tuo obiettivo, che rimane la conquista di un lavoro:


  • Sicuro;
  • Soddisfacente;
  • Qualificato.


E allora vedrai che il “pezzo di carta” serve eccome, se ha un valore preciso e risponde, nero 

su carta, a quello che il tuo prossimo datore di lavoro, ora sta cercando senza successo.


E’ vero, è necessario molto più di una attestazione per conquistare un lavoro: servono capacità e attitudini professionali, desiderio di mettersi alla prova e voglia di fare.


E’ anche vero che credere che “il pezzo di carta” non serva è un terribile errore. Un errore in cui cadi quando, durante il colloquio, il selezionatore ti chiede “le tue esperienze nel settore”.

Peccato che in questo paese ci voglia esperienza per fare esperienza.


E se tu non ne hai, finisci per biascicare qualche parola balbettata che fa capire subito che non hai nulla da dire a riguardo. E il colloquio finisce lì.


A MENO CHE…

…UN PEZZO DI CARTA, UNO TRA QUELLI CHE HAI SEMPRE SNOBBATO, PUO’ SALVARTI IL COLLOQUIO, IL LAVORO, E FORSE LA VITA.

Ti sto parlando delle QUALIFICHE PROFESSIONALI RICONOSCIUTE DALLA REGIONE.

La Regione Puglia ha un lungo elenco, chiamata “Repertorio delle Figure Professionali”. Puoi consultarla sul sito www.sistema.puglia.it

In questa lista ci sono tutti i mestieri possibili e immaginabili, dal netturbino allo scenografo. Ciascun mestiere ha una lista di conoscenze e abilità che la Regione chiede di ottenere per svolgerlo al meglio.


Ora domanda e offerta di lavoro dialogano così.


Non si cercano mestieri. Si cercano conoscenze, abilità e attitudini personali (anche queste si possono migliorare).


In qualche modo bisogna dimostrare di averle.


Così ogni anno gli organismi formativi organizzano corsi di formazione finalizzati al rilascio di queste QUALIFICHE PROFESSIONALI, e così centinaia di cittadini pugliesi pagano migliaia di euro per frequentare questi corsi, che durano circa 8 mesi e prevedono anche uno stage in azienda.

Il bando della Regione Puglia 5/FSE/2018 ti permette di ottenere GRATUITAMENTE queste qualifiche professionali, permettendoti di frequentare il corso senza dover sborsare un euro.


La Regione investe nella tua formazione, se sei abbastanza sveglio/a da cogliere l’occasione al volo.


Se hai meno di 35 anni, e in questo momento sei disoccupato, non esiste scelta migliore che qui e adesso tu possa fare.


Frequenterai il corso di formazione nelle nostre aule attrezzate con  le più efficienti strumentazioni didattiche, con lezioni tenute dai migliori esperti del mondo accademico e professionale.


Al termine delle lezioni in aula, affronterai una esperienza di stage in azienda per consolidare le nozioni apprese e “metterti alla prova”, scommettendo magari, in un inserimento lavorativo.


Abbiamo in partenza due corsi.


Adesso è giunto il momento di scegliere.


Se ti senti portato per una di queste 2 figure professionali, e ti vedi, in un futuro molto prossimo, a lavorare in quel settore, fai la tua scelta e scopri come partecipare al corso di qualifica professionale.​​​​​​​

My Image

OPERATORE ELETTRICO – ELETTRONICO E ANTENNISTA

My Image

TECNICO DI LABORATORIO DI GELATERIA​​​​​​​

Iniziativa finanziata con – Avviso pubblico n. 5/FSE/2018 “Avviso pubblico per progetti di formazione finalizzati all’acquisizione di qualifiche professionali regionali nei settori prioritari” -determinazione dirigenziale della Sezione Formazione Professionale n. 1020 del 27 settembre 2018 (B.U.R.P. n. 128 del 4 ottobre 2018)